Skip to main content

Clifford Chance

Briefings

Il rinnovo del CCNL Dirigenti Industria: quali novità?

29 August 2019

In data 30 luglio 2019, Confindustria e Federmanager hanno siglato il rinnovo del CCNL per i dirigenti di aziende produttrici di beni e servizi. L'accordo, che scadrà il 31 dicembre 2023 e che decorre dal 1° gennaio 2019 salve particolari decorrenze specificate nei singoli articoli, fissa il nuovo trattamento minimo complessivo di garanzia da utilizzare come parametro retributivo negli anni 2020, 2022 e 2023. Con riferimento alla remunerazione variabile, viene introdotto un ulteriore modello di MBO attraverso il quale l'incentivo è corrisposto per il 50% sulla base dei risultati annuali mentre il restante 50% è corrisposto al raggiungimento dei risultati a medio/lungo termine. Ulteriori novità riguardano, tra l'altro, la liquidazione delle ferie non godute, la conservazione del posto di lavoro a seguito di malattia, la tutela della maternità e della paternità, le pari opportunità, il trasferimento del dirigente e l'incremento dell'indennità supplementare per i dirigenti che abbiano un'anzianità di servizio non superiore a due anni.

Download File

Il rinnovo del CCNL Dirigenti Industria: quali novità?

Download PDF (232Kb | Italian)